Cenni storici

1910

Fondazione della Croce Verde Luganese

Nel 1910, a seguito di due gravi disgrazie, rendendosi conto dell’inadeguatezza sia dei mezzi a disposizione che dell’organizzazione dei soccorsi, alcuni volenterosi uniscono le loro forze per creare un’associazione che possa, in futuro, portare aiuto ai bisognosi di cure immediate in modo più efficiente, razionale e organizzato. Nel marzo dello stesso anno nasce così, sulle orme delle consorelle del Nord Italia, la Croce Verde Luganese, prima Croce Verde ticinese e svizzera, un’associazione privata senza scopo di lucro e riconosciuta di pubblica utilità.
1910

Prima figura professionale presso la Croce Verde Luganese: l’infermiere

Nel mese di giugno 1910 viene assunto un infermiere permanente, prima figura professionale della Croce Verde Luganese.
1912

Creazione della Federazione delle società volontarie di soccorso di Croce Verde Ticinese

Nel 1912 le ormai 4 sezioni della Croce Verde nel Cantone decidono di riunirsi nella "Federazione delle società volontarie di soccorso di Croce Verde Ticinese", con lo scopo di diffondere le conoscenze sulle tecniche di primo soccorso d’urgenza affinché il personale volontario sia pronto ad affrontare qualsiasi situazione.
1915

Creazione di un primo servizio dentario per la popolazione

Nel mese di marzo del 1915, su iniziativa del dottor Federico Fisch, già milite della Croce Verde ai tempi del liceo, è aperto un reparto odontotecnico, per le classi meno abbienti della popolazione.
1929

Creazione della clinica dentaria popolare della Croce Verde Lugano

La sempre maggiore richiesta di cure al reparto odontotecnico del dottor Fisch porta a discutere sull’eventualità di trasformarlo dotandolo di adeguate infrastrutture ed estendendone i servizi. Nel 1929 nasce così la Clinica dentaria Popolare, il cui servizio ha contribuito, tra l’altro, nel corso degli anni, al consolidamento finanziario della società.
1964

Le Suore Misericordine lasciano la Croce Verde di Lugano

Nel 1964 le Suore Misericordine, richiamate dalla Congregazione, lasciano la Croce Verde di Lugano, dopo 43 anni di attività, non senza suscitare un certo scalpore in città, ma la decisione è irrevocabile e d’ora in poi in seno alla società si vedranno solo figure laiche.
1974

Fondazione dell'ERA (Ente Regionale Autolettighe, Agno)

Nel gennaio del 1974 è fondato l’Ente Regionale Autolettighe, Agno (ERA), indipendente dalla Croce Verde, con lo scopo di garantire il pronto soccorso tramite autoambulanze nella zona del Malcantone e nella Valle del Vedeggio.
1974

Introduzione del Cardiomobile

Nel 1974, su inizativa del prof. Tiziano Moccetti, primario della clinica medica dell’Ospedale Civico di Lugano, fu introdotto il servizio di cardiomobile, oggi chiamato Servizio Specialistico di Urgenza, soprattutto per soccorrere pazienti cardiopatici o affetti da malattie/ infortuni dell’apparato respiratorio o comunque le cui condizioni sono gravi e per i quali un intervento pre-ospedaliero ottimale si rivela di vitale importanza.
1977

Fondazione della Federazione Ticinese Servizi Autoambulanza (FCTSA)

Per far fronte alle nuove necessità, alla fine degli anni ’70, la Croce Verde Lugano muove nuovi passi per migliorare la formazione professionale dei suoi collaboratori e per definire una nuova gestione dei rapporti, non solo finanziari, con i 48 comuni della sua area di intervento. Nel 1977 è fondata la Federazione Cantonale Ticinese Servizi Autoambulanze (FCTSA), che raggruppa gli 8 enti di soccorso del Cantone e che ha come scopo quello di proteggere e salvaguardare gli interessi comuni degli enti, di promuovere lo sviluppo ed il perfezionamento tecnico, nonché quello di creare, promuovere e facilitare la collaborazione fra gli enti (per esempio in caso di incidente maggiore) e la collaborazione con le autorità pubbliche al fine di migliorare l’organizzazione e l’impiego del servizio di soccorso.
1977

Nuova Legge Cantonale sul coordinamento e il sussidiamento del soccorso preospedaliero

È del 1977 l’introduzione del "rapporto di trasporto", un formulario sul quale vengono annotati i dati riguardanti ogni trasporto effettuato e con il quale la Croce Verde si dota di uno strumento per cautelarsi contro eventuali contestazioni legali.
1978

Nasce la Fondazione Croce Verde Lugano

Nel 1978 viene costituita la Fondazione Croce Verde Lugano, resa necessaria dalla legge cantonale sul coordinamento ed il sussidiamento degli enti autolettighe, con lo scopo di amministrare in maniera autonoma il patrimonio accumulato grazie a contributi e donazioni e per evitare che questo venga impiegato per colmare eventuali deficit della gestione ordinaria.
1979

Primo infermiere rianimatore a bordo della cardiomobile della Croce Verde Lugano

Nasce una nuova figura professionale del soccorso preospedaliero
1980

Primo corso per soccorritori professionali

Nel 1980, rispettando le disposizioni cantonali in merito alla formazione dei collaboratori presso il servizio ambulanze, vengono organizzati un corso per i soccorritori professionali curato da Rainero Spinelli, infermiere anestesista presso la Croce Verde Lugano, e un corso per l’ottenimento del brevetto tecnico sanitario di base per i volontari. Più volte, infatti, nella carriera della Croce Verde è stato sottolineato il ruolo fondamentale svolto dal volontariato, che negli ultimi anni ha assunto anche lui forme sempre più professionali.
1982

I comuni del Luganese si assumono il deficit di esercizio

Ha una certa rilevanza la decisione dell’assunzione, da parte dei comuni del comprensorio, del deficit d’esercizio (per la prima volta nel 1982 i 48 comuni del comprensorio prendono a carico il disavanzo dell’esercizio della Croce Verde Lugano).
1985

Regalo milionario per la Croce Verde

Nel 1985, i 75 anni della Croce Verde Lugano sono festeggiati con un regalo di 3,9 milioni di franchi da parte dei 48 Comuni del Comprensorio. A fine 1987, dopo aver abitato per decenni il centro storico della città e successivamente alcuni locali del vecchio Ospedale Civico, la Croce Verde ha finalmente una propria sede alla periferia della città su un terreno di proprietà del Municipio, il quale le concede il diritto di superficie.
1987

Nuova sede a Pregassona

Inaugurazione della nuova sede a Pregassona, in via alla Bozzoreda 46.
1988

Introduzione del Servizio Specialistico d'Urgenza

Nel 1988 la Croce Verde introduce il Servizio Specialistico di Urgenza (SSU) con infermieri rianimatori/anestesisti, muniti di veicoli speciali detti "Rendez-vous".Nel 1989 la FCTSA dirige il primo corso per soccorritori professionali che rappresenta un ulteriore passo verso l’uniformizzazione della formazione e il monitoraggio della sua qualità.
1989

Primo corso della scuola per soccorritori professionali diretto dalla FCTSA

la FCTSA dirige il primo corso per soccorritori professionali che rappresenta un ulteriore passo verso l’uniformizzazione della formazione e il monitoraggio della sua qualità.
1990

Creazione del Gruppo Tecnico di Soccorso GTS

Nasce il Gruppo Tecnico di Soccorso GTS (oggi UIT-S Unità di Intervento Tecnico - Sanitario) con l’obiettivo di supportare i soccorritori della Croce Verde in situazioni di soccorso particolari
1994

Assorbimento da parte della Croce Verde Lugano dell’Ente Regionale Autolettighe ERA di Agno

Nel 1994, la Croce Verde Lugano subentra all’Ente Regionale Autolettighe, Agno (ERA), mantenendo però la sede operativa di Agno, d’ora in poi Croce Verde. Mancando da una parte le basi legali necessarie per vincolare i comuni alla copertura finanziaria del deficit dei servizi d’autoambulanze e, dall’altra, una convenzione con i comuni del comprensorio, all’ERA venne infatti a mancare il sostegno finanziario necessario per la continuazione dell’attività. L’ente decise pertanto di rinunciare alla prestazione del servizio a partire dal 31.12.1993. Su richiesta dei comuni stessi del Malcantone e del Vedeggio, che sottoscrissero tutti la convenzione, la Croce Verde Lugano subentrò all’ERA il 1° gennaio 1994, offrendo a tutto il personale professionale e volontario dell’ente la possibilità di continuare la propria collaborazione in seno alla Croce Verde.
1995

Realizzazione della Centrale Operativa d’allarme e coordinamento sanitario (144)

Il 1995 segna un passo importante con la creazione della nuova Centrale Operativa d’allarme e coordinamento sanitario e con l’introduzione del numero di chiamata unico d’urgenza (144) per tutto il Cantone.
1996

Il Dispositivo per Incidente Maggiore (DIM) diventa operativo

Nel 1996, con riferimento al mandato ufficiale da parte del Consiglio di Stato alla FCTSA (1995), diventa operativo il Dispositivo per Incidente Maggiore (DIM), nato su iniziativa del dottor Gianmaria Solari, in un primo tempo nell’ambito della FCTSA, che con la creazione di un’apposita commissione ne elabora i concetti, e in un secondo tempo nell’ambito della commissione cantonale preposta ai preparativi per un Servizio Sanitario Coordinato. Il progetto nasce dall’esigenza di colmare una lacuna di competenza, di conoscenza e di coordinamento nelle situazioni di incidente maggiore, che superano le capacità di gestione dei servizi di soccorso locali.
2001

Accreditamento IAS

L'Interassociazione svizzera di salvataggio (IAS) accredita ufficialmente il servizio di soccorso preospedaliero del Luganese.
2010

100 anni Croce Verde Lugano

Il 3 marzo 2010 Croce Verde Lugano celebra il suo primo Centenario. Varie manifestazioni nel corso dell'anno testimonieranno l'importante traguardo raggiunto.
2015

Nascita della Scuola FCTSA

Nascita della nuova struttura formativa della Federazione Cantonale Ticinese Servizi Autoambulanza, polo di formazione permanente per i collaboratori dei servizi autoambulanze affiliati. Il Servizio formazione di Croce Verde Lugano cessa la sua attivitâ in quanto tale.

Gallery cenni storici

CROCE VERDE LUGANO, via alla Bozzoreda 46 - 6963 Lugano-Pregassona, tel. +41 91 935 01 11 • Impressumprivacy policyCookies • Croce Verde Lugano 2016 All rights reserved

Questo sito usa cookies per migliorare la navigazione. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra informativa sull'uso dei cookies. Continuando a navigare il sito si accetta di utilizzare i nostri cookies.