• Servizio del "Quotidiano" sulla Croce Verde

    Lo scorso 5 dicembre, il Quotidiano ha dedicato un servizio sulla campagna di raccolta fondi di Croce Verde Lugano.  "Forse non tutti sanno che il soccorso in ambulanza è a carico solo in parte all'assicurazione malattia di base. Per invitare la politica al cambiamento delle modalità di finanziamento, Croce Verde Leggi tutto
  • Regolamenti (rebus) e rimborsi

    Se vi è già capitato di chiamare un'ambulanza, sapete bene com'è complesso districarsi tra le norme vigenti e i sistemi di rimborso della cassa malati. Meglio essere previdenti, meglio diventare donatori. Nel suo nuovo volantino di raccolta fondi, in distribuzione presso tutti i fuochi del territorio, Croce Verde Lugano aiuta Leggi tutto
  • 1
  • 1
  • 2
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Area Riservata

  • 1

Campagna raccolta fondi 2016

foto raccolta fondi.2016


Un servizio di soccorso pre-ospedaliero svolge un ruolo fondamentale in tre delle quattro patologie che costituiscono l’80% delle cause di morte più frequenti in Svizzera: i problemi cardiovascolari, i traumi e l’insufficienza respiratoria acuta.

L’ora determinante

Nel corso dell’ultimo ventennio il processo di medicalizzazione del soccorso pre-ospedaliero ha subito una grande evoluzione. Ciò significa che Croce Verde Lugano svolge un ruolo sempre più determinante per la sopravvivenza e la qualità di vita futura del paziente. Tecniche e strumentazione all’avanguardia che solo pochi anni fa era possibile avere solo nei reparti di cure intense di un ospedale, oggi si trovano stabilmente sui veicoli di medici, soccorritori professionali e infermieri anestesisti; come i defibrillatori con le sue dodici derivazioni – che permettono un monitoraggio del cuore in dodici punti diversi del torace, o gli innovativi apparecchi respiratori: sofisticati dispositivi studiati per aiutare il paziente con insufficienza respiratoria acuta.



Anche i veicoli hanno subito una naturale evoluzione, basti pensare all’introduzione del "cardiomobile" avvenuta intorno agli anni settanta, vero e proprio “braccio allungato delle cure intense ospedaliere”. Oggi questo veicolo, denominato automedica, assicura la mobilità di medici e infermieri specialisti su tutte le patologie o situazioni di infortunistica con potenziale minaccia delle funzioni vitali del paziente.

La letteratura medica internazionale definisce “Golden Hour”, ora d’oro, il tempo massimo in cui è necessario intervenire in presenza di alcune patologie tempo-dipendenti, come arresto cardiaco, ictus acuto, trauma grave e insufficienza respiratoria. Un tempo d’inestimabile valore, che vale come l’oro di quell’ora che può cambiare il destino di una persona.

L’assicurazione base della Legge federale assicurazione malattia (LAMal) non corrisponde in modo completo i costi per un intervento extraospedaliero, sia che si tratti di salvataggio, di soccorso o di trasporto. Con una donazione di CHF 40.-- (persone singole) o CHF 70.-- (famiglie) Croce Verde Lugano, in segno di riconoscenza, può concedere un’importante agevolazione in caso di intervento dell’ambulanza (vedi regolamento donatori su www.croceverde.ch).

Grazie di cuore anche a coloro che, pur avendo una completa copertura assicurativa, sostengono la preziosa attività della nostra associazione.

  • 1
  • 2
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Area Riservata

CROCE VERDE LUGANO, via alla Bozzoreda 46 - 6963 Lugano-Pregassona, tel. +41 91 935 01 11 • Impressumprivacy policyCookies • Croce Verde Lugano 2016 All rights reserved

Questo sito usa cookies per migliorare la navigazione. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra informativa sull'uso dei cookies. Continuando a navigare il sito si accetta di utilizzare i nostri cookies.